Privacy Policy

Investire a Cuba


Freccia Blu

Carta delle Opportunità di investimento Estero

marielCon la nuova legge sugli investimenti stranieri, l’investimento a Cuba è garantito, ed una particolare attenzione è posta alla ZED di Mariel.

LA ZED MARIEL IN DETTAGLIO
COME ENTRARE IN MARIEL
REGIME TRIBUTARIO E DOCUMENTAZIONE UFFICIALE

Lo spirito innovatore di Raúl Castro non si arresta e continua a seguire la strada delle riforme economiche, intrapresa ormai da 5 anni. L’ultima iniziativa riguarda una legge volta a sollevare le sorti del mercato locale, inserendolo nel circuito internazionale.

Alle origini di questa decisione molteplici obiettivi, tra cui:

  • dare garanzia e fiducia a coloro che investiranno nell’economia cubana;
  • favorire nuove relazioni commerciali (nelle mire di Raúl ci sarebbero soprattutto Europa e Brasile);
  • innescare lo sviluppo, favorendo l’acquisto e l’introduzione di nuove tecnologie, che possano garantire un livello sufficiente di produzione, soprattutto di generi alimentari.

Il 30 giugno 2014 è stata presentata presso la sede del Ministero degli Affari Esteri a Roma la nuova legge cubana sugli investimenti stranieri, su iniziativa del ministero degli Esteri italiano e dell’ambasciata di Cuba a Roma, in occasione del viaggio in Italia di Ileana Núñez Mordoche, vice ministro del Commercio estero e degli investimenti stranieri della Repubblica di Cuba.

La presentazione si è svolta anche a Milano il 1 luglio 2014 presso l’Auditorium Centro Congressi Corridoni, sempre organizzata dal Ministero degli Affari Esteri, Ministero dello Sviluppo Economico, Istituto Italo Latino Americano, ICE Agenzia, Ambasciata della Repubblica di Cuba in Italia, Unido, Provincia di Milano e Fondo Provinciale Milanese per la cooperazione Internazionale.

E’ stata proprio Núñez Mordoche a presentare le nuove politiche di investimento di Cuba, illustrando il quadro normativo, le opportunità di investimento e di affari nei diversi settori dell’economia cubana. In particolare: turismo, energie rinnovabili e settore minerario.

La legge è stata approvata lo scorso 29 marzo e, rispetto ai primi segnali di apertura del 1995, amplia il ventaglio dei settori aperti agli stranieri, ma mantiene in vigore delle limitazioni per l’assunzione della manodopera locale, la quale dovrà passare per l’apposita agenzia statale.

Cosa prevede la legge?

La legge illustrata alla Farnesina sicuramente rappresenta un mezzo efficace per attrarre investimenti e capitali esteri per favorire la ripresa dell’economia.

Nello specifico la legge, Ley de Inversion Extranjera, prevede uno sconto fiscale dal 15% fino al 30% per le imprese e apre le porte agli investimenti dell’emigrazione cubana, ostacolati dall’embargo contro Cuba negli USA, dove sono residenti l’85% dei cubani.

This blog is monetized using Are-PayPal WP Plugin